Ciambella all’arancia

img_20190117_2055318374228900779413956.jpg

Ciao a tutti, come state in questo periodo di influenza febbre e mal di gola?

Io sono in fase di ripresa per non farmi mancare nulla ho fatto febbre e raffreddore insieme..  Ho cercato di fare il pieno di vitamina C assumendo arance in quantità 😀 😀

Certo che dopo un pò ci si stufa di bere la spremuta 🙂 quindi ho pensato: perchè non provare ad inserire la spremuta d’arancia dentro un dolcino?

img_20190117_2056176393706395465139798.jpg

Ed ecco qui una ricettina piena di vitamine C come alternativa alla spremuta, ma non come sostituta ;),  da mangiare al mattino per acquistare l’energia di cui abbiamo bisogno per iniziare al meglio la giornata 😉

Per fare questo dolcino ci serviranno:

Ingredienti:

3 uova

180 gr di zucchero

130 ml di olio di semi

180 ml di succo d’arancia

la buccia grattugiata di un arancia

250 gr di farina 00

60 gr farina di mandorle

1 bustina di lievito

1 pizzico di sale

Mettiamo gli ingredienti nella planetaria, o in una ciotola in ordine di elenco e li mescoliamo bene facendo in modo che si amalgamino bene tra loro 🙂

Mettiamo il composto in uno stampo a ciambella e inforniamo a 180° per 40′ 🙂

Ricettina facile facile e veloce da realizzare non trovate?

Anche il gusto è ottimo e allora provate a fare il ciambellone all’arancia e Buon Dolcino a Tutti 😉

Annunci

Pandoramisù

img_20181223_1833177831210581450138151.jpg

Oggi proviamo a fare un dolcino per questi giorni di festa da preparare il giorno prima e servire all’ultimo momento, con il pandoro, che a me piace più del panettone ma solo perchè non ha l’uvetta 😀 e ripieno di un’ottima crema al mascarpone, ma pastorizzata quindi anche i bambini possono mangiarne in quantità.

Ma vediamo cosa ci occorre per il nostro dolcino:

ingredienti:

1 pandoro

50gr di acqua

4 fogli di gelatina

125 gr di zucchero

4 tuorli

500gr di mascarpone

1 tazza di caffè o latte.

Iniziamo a tagliare il pandoro, ricaviamo 4 fette spesse, tagliamo due fette in quattro parti, questi pezzi ci serviranno da mettere ai bordi del nostro dolce.

Prendiamo uno stampo a cerniera e lo mettiamo su un piatto piano, mettiamo sul fondo una fetta di pandoro e sui bordi utilizziamo i pezzi più piccoli 🙂

Prepariamo la crema: mettiamo l’acqua in un pentolino aggiungiamo lo zucchero, quando bolle e lo zucchero si è sciolto lo togliamo dal fuoco, mettiamo i fogli di gelatina e mescoliamo finchè si sono sciolti.

Per quelli che hanno il termometro l’acqua deve arrivare a una temperatura di 121° 😉

In una ciotola mettiamo i tuorli e aggiungiamo l’acqua con lo zuchero, poi uniamo il mascarpone e amalgamiamo bene 🙂

Bagnamo la base del nostro dolcino con il caffè o in alternativa con del latte se la mangiano i bambini, procediamo mettendo la crema.

Con questa dose verranno fuori due strati, l’ultimo strato di crema possiamo decorarlo a piacere con la frutta o semplicemente con del cacao in polvere 🙂

Lo lasciamo riposare in frigo e nel momento di servirlo si può togliere dallo stampo e metterci un nastrino attorno.

Buon dolcino a tutti 😉  Risultati immagini per quando sei indecisa su pandoro e panettone scegli il pasticcere

Struffoli

img_20181222_1416548749745502054035763.jpg

Con il Natale alle porte non potevo non preparare un dolce tipico della tradizione del sud italia gli struffoli 🙂

Vediamo insieme cosi ci serve per fare questi dolcetti che potete fare e dividere in piccole porzioni come ho fatto io, oppure potete creare una ciambella e poi tagliare 😉

Ingredienti:

1 uovo intero

1 cucchiaio di olio

1 cucchiaio di zucchero

1 cucchiaio di liquore all’anice

scorza grattugiata di mezzo limone

140 gr di farina

1 pizzico di sale

100 gr di miele.

Mettiamo in una ciotola gli ingredienti in ordine di lettura 🙂 li mescoliamo bene e solo per ultima aggiungiamo la farina poco alla volta, finchè il nostro impasto se ne assorbe. Creiamo una palla e la lasciamo riposare un pò.

Con il mattarello stendiamo l’impasto per ottenere una sfoglia alta mezzo centimetro, con un coltello tagliamo delle striscioline che arrotoliamo e tagliamo a dadini, li friggiamo in olio bollente finchè non si dorano e li mettiamo su un foglio di carta assorbente e li lasciamo raffreddare.

Questo slideshow richiede JavaScript.

In un pentolino scaldiamo 100gr di miele, mettiamo le palline in una ciotola e ci versiamo sopra il miele caldo, li giriamo in modo che il miele aderisca per bene sulle palline e li disponiamo con un cucchiaio su dei pirottini di carta 🙂

I nostri struffoli sono pronti 😀

Buoni Preparativi a tutti 🙂       Immagine correlata

 

 

Torta Caprese

La torta Caprese è un dolce tipico napoletano, originario dell’isola di Capri, si dice che questa ricetta è nata dall’errore di un cuoco caprese, nella sua dimenticanza di aggiungere la farina nell’ impasto il risultato del suo dolce fù buonissimo.

Questo dolce si presenta con una crosticina all’esterno e un cuore morbido all’interno ci regala un gusto sublime al palato.

Ci sono alcune varianti della torta caprese, io oggi vi propongo la mia al cioccolato, appena mi arrivano i limoni della costiera farò anche quella bianca al limone, ma vediamo insieme gli ingredienti per il nostro dolcino 🙂

Ingredienti:

150 gr di cioccolato fondente

150gr di mandorle tostate

130gr di zucchero

100gr di burro

3 uova intere

Per decorare:

cacao in polvere o zucchero a velo

La prima cosa da fare sarà quella di prendere le mandorle, le disponiamo su una teglia e le mattiamo in forno caldo a 200° per 5minuti.

Una volta che le mandorle sono fredde le mettiamo nel frullatore e le tritiamo finemente 🙂

Questo slideshow richiede JavaScript.

Procediamo sciogliendo il cioccolato a bagno maria con il burro, quando si sono sciolti versiamo in una ciotola e lasciamo raffreddare.

Nel frattempo, divido i tuorli dagli albumi, aggiungiamo un cucchiaio di zucchero negli albumi e montiamo a neve ben ferma, quando sono montati passiamo a fare i tuorli mettiamo il resto dello zucchero e li mescoliamo con le fruste, aggiungiamo il cioccolato che nel frattempo si è raffreddato, e le mandorle tritate, infine uniamo gli albumi poco per volta, mescolando dal basso verso l’alto.

Infine mettiamo il composto in una tortiera imburrata e rivestita di carta forno, oppure ricoperta di cacao, mettiamo in forno caldo a 180° per 30 minuti.

Dopo 30 minuti di cottura la caprese è pronta, la lasciamo in forno spento per 10min  dopo la togliamo e la lasciamo raffreddare fuori, quando è completamente fredda la decoriamo a piacere con zucchero a velo o del cacao in polvere 🙂

 

Buon Dolcino a Tutti 😉

Delizia d’autunno

Oggi ho provato a fare una crostata particolare con una frolla diversa dal solito, con l’aggiunta della farina integrale solo per cambiare sapore, non per renderla leggera anche perchè il ripieno che ho usato è una vera bomba 😀 😀

Vediamo cosa ci occorre per la nostra crostata 🙂

Ingredienti:

225gr di farina 00

225gr di farina integrale

1/2 bustina di lievito

150gr di zucchero

1 bustina di vanillina

150ml di olio di semi

3 uona intere

Per il ripieno:

300gr di noci

250gr di miele

150gr di abicocche secche

Per completare:

100gr di miele, in alternativa zucchero a velo.

Iniziamo preparando la frolla, qui non abbiamo il burro ma l’olio, con questo ingrediente possiamo fare a meno di lasciarla riposare e stenderla subito.

Impastati tutti gli ingredienti, formiamo una palla e dividiamo l’impasto in due parti.

img_20181113_1719228455667174658299400.jpg

Stendiamo il primo pezzo su un foglio di carta forno, e lo mettiamo nella tortiera la bucherelliamo con una forchetta. Tagliamo la carta forno in eccesso, se siete brave brave la carta forno non serve 😉 io la metto perchè ancora brava brava non sono 😀

Mettiamo dentro una ciotola le noci , il miele e le albicocche (se sono tanto grandi li dividiamo a metà o in quattro parti) mescoliamo un pò e versiamo in composto nel disco di frolla .

A questo punto stendiamo l’altro pezzo di pasta frolla per creare la copertura della nostra crostata, e lo riponiamo sopra 🙂

img_20181113_1736368007439700679319968.jpg

Inforniamo a 180° per 40 minuti.

Il nostro dolcino è pronto, a questo punto possiamo scaldare il miele e spennellarlo sopra la crostata, oppure si può spolverizzare dello zucchero a velo a voi la scelta 🙂

La crostata è molto friabile si conserva bene per vari giorni, sempre se dura 😉

img_20181113_1912136280736788002922004.jpg

Spero che il mio dolcino vi sia piaciuto…

Buon Dolcino a tutti 😀

Dolce Coccola

Ho chiamato questa torta dolce coccola perchè è dedicata a chi come me, in alcuni periodi o in alcuni giorni sente la mancanza di qualcosa, è il modo migliore per attenuare questa mancanza? Un pezzetto di cioccolato ( con me funziona ), lo sappiamo tutti che ha proprietà benefiche 🙂

Qui non si tratta solo di un pezzetto di cioccolato, ma va bene se proprio bisogna coccolarsi facciamolo per bene almeno 😉

Vediamo gli ingredienti per il nostro dolcino 🙂

Ingredienti:

3 uova

170gr di zucchero

110gr di yogurt

100ml di olio di semi

200gr di farina00

50gr di fecola

25gr di cacao in polvere

1 cucchiaino di estratto alla vaniglia

1 bustina di lievito per dolci

100ml di latte intero

Per il ripieno:

300ml di panna

80gr di latte condensato

crema al cioccolato q.b.

Iniziamo mettendo le uova in una ciotola le mescoliamo con lo zucchero finchè non raddoppiano di volume e diventano chiare, uniamo lo yogurt, l’olio e mescoliamo bene in modo che il tutto si amalgama bene 🙂

Passiamo ad aggiungere la farina, la fecola, il cacao il lievito setacciati, infine aggiungiamo l’estratto di vaniglia e il latte.

Imburriamo e infariniamo una teglia versiamo il composto dentro e mettiamo in forno caldo a 180° per 40 min.

Quando il dolce è freddo lo togliamo dalla teglia e lo tagliamo a metà, creiamo così due dischi, ora procediamo con la farcitura 🙂

Montiamo  la panna con il latte condensato, a neve ben ferma.

Bagnamo il primo disco con un pò di latte ( si può usare come bagna anche un liquore), dopo mettiamo la crema di cioccolata e la spalmiamo 🙂 sopra facciamo un generoso strato di panna 😉 richiudiamo con l’altro disco.

Il nostro dolcino è pronto 🙂 a piacere si può arricchire il dolce con qualche ciuffetto di panna come ho fatto io, o semplicemente spolverizzarlo con dello zucchero a velo 😀

Buon Dolcino a Tutti 🙂

Questo slideshow richiede JavaScript.