Pastiera

Ciao a tutti 🙂

Questa settimana non potevo mancare nel preparare la pastiera, dolce tipico pasquale con una base di pasta frolla, il ripieno di ricotta e grano cotto 🙂

img_20190419_164452767981816742840192.jpg

Ogni regione, ogni paese ha la sua ricetta segreta, chi mette la frutta candita, chi mette le gocce di cioccolato chi la lascia semplice senza aggiungere altro… 😉

Oggi vi dò la mia ricettina da provare, vediamo insieme cosa ti occorre 🙂

Ingredienti:

Per la frolla: 

300 gr di zucchero

300 gr di burro

2 uova intere

1 tuorlo

600 gr di farina

buccia grattugiata di un limone

Per il ripieno: 

Primo Passaggio;

380gr di grano cotto

3bicchieri di latte

1 cucchiaio di zucchero

1 bustina di vanillina

Secondo Passaggio: 

500 gr di ricotta

350 gr di zucchero

1 fiala di fiori d’arancio

1 bacca di vaniglia

1 pizzico di cannella

3 uova

frutta candita a piacere.

Iniziamo partendo dal primo passaggio, mettiamo il grano su una pentola con il latte a cuocere, anche se è già cotto io faccio questo passaggio perchè viene più cremoso 🙂 la vanillina e lo zucchero portiamo a bollore e lasciamo sul fuoco finchè tutto il latte si sarà assorbito. A questo punto lo lasciamo raffreddare.

img_20190419_1253125694139252716006994.jpg

Intanto che il grano si raffredda mettiamoci a preparare la pasta frolla, impastiamo il burro con la zucchero a crema poi uniamo le uova uno alla volta gli aromi e infine la farina, formiamo una palla e la mettiamo in frigo a riposare.

img_20190419_1318505189319089572877090.jpg

Nel frattempo prepariamo la crema di ricotta, mettiamo nella planetaria la ricotta e lo zucchero sbattiamo ad alta velocità finchè viene crema, uniamo gli ingredienti rimasti e infine a cucchiaiate uniamo anche il grano che si sarà raffreddato, amalgamiamo bene con la planetaria 🙂

A questo punto il più è fatto, ora non ci rimane che comporre la nostra pastiera.

Stendiamo la frolla rotonda, lasciamo un pò di pasta  che ci servirà per fare le strisce alla fine. La mettiamo su una teglia e bucherelliamo il fondo. Mettiamo sopra la frolla la crema che abbiamo fatto al limite del bordo, creiamo le stricioline e le mettiamo sopra.

Inforniamo a 180 per un oretta prima di toglierla dalla teglia lasciamo che si raffreddi…

img_20190419_190018

Concludo la mia ricettina e ne approfitto per augurare a tutti i miei lettori una serena  buona Domenica di Pasqua 🙂 🙂 🙂  

Annunci

Cassate di Ricotta

img-20190412-wa00063563369386370460440.jpg

La settimana Santa siamo tutte prese con i preparativi 🙂

Il lunedì a casa mia si iniziava preparando le cassate, il giovedì santo la pastiera e poi tante altre cose buone per il giorno di Pasqua 🙂

Io inizio con le cassate di ricotta, prepararle a casa non è un’ impresa impossibile… con la ricetta giusta ed un pò di manualità si potranno preparare delle ottime cassate a casa nostra.

Vediamo insieme come fare:

Ingredienti

per l’impasto:

farina 00: 500 gr.

zucchero: 75 gr.

mezzo bicchiere di olio d’oliva

1 cucchiaio di brandy

scorza grattugiata di 1 limone

succo di limone: 2 cucchiai

acqua: q.b.

Per il ripieno di ricotta:

ricotta: 400 gr.

zucchero: 200 gr.

gocce di cioccolato

cannella

per decorare:

zucchero a velo

In una ciotola mettiamo la farina setacciata, lo zucchero e la scorza di limone grattugiata. Mescoliamo facciamo un buco al centro, lì mettiamo l’olio, il succo di limone e il brandy.

Cominciamo a lavorare con le mani e poi ad aggiungere l’acqua a filo fino a quando si sarà formata un impasto omogeneo, formiamo una palla e mettiamo a riposare coperto da pellicola, per una mezz’oretta.

Intanto prepariamo la crema di ricotta. La ricotta deve essere ben asciutta, bisogna metterla su uno scolapasta dal giorno prima, io consiglio di comprare quella in latteria fresca e non usare quella confezionata.

Passiamo la ricotta al setaccio poi aggiungiamo lo zucchero, un pò di cannella a piacere e le gocce di cioccolato.

Riprendiamo in mano l’impasto che avrà riposato, lo lavoriamo un pochino con le mani, lo tagliamo a pezzi e iniziamo a stenderlo con il mattarello. Otteniamo una sfoglia sottile e la tagliamo con il coppapasta rotondo.

Disponiamo un cucchiaino di crema di ricotta e chiudiamo bene, facendo attenzione a togliere l’aria all’interno.

Spennelliamo con albume e disponiamo le cassate su una teglia ricoperta da carta forno e infornare a 180° per 15 minuti.

Quando le cassate saranno dorate, togliamole dal forno, le trasferiamo su un piatto da portata e le spolveriamo con lo zucchero a velo 🙂

Questo slideshow richiede JavaScript.

Vi Auguro una Buona Settimana Santa 🙂

Le rose del deserto

Ciao a tutti 🙂

Domenica pomeriggio dopo la passeggiata mi è rimasta ancora un pò di energia è ho preparato questi deliziosi dolcetti, ideali per la colazione o la merenda, facili veloci da preparare all’impasto si può aggiugere le gocce di cioccolato o l’uvetta per renderli più golosi 😉

img_20180203_173849.jpg

Vediamo cosa ci occorre per questi dolcetti:

Ingredienti:

2 uova intere

100gr di zucchero

100gr di burro

la buccia garttuggiata di un limone

350gr di farina

1 bustina di lievito

corn flake

Iniziamo mettendo le uova in una ciotola, aggiungiamo lo zucchero e mescoliamo bene, uniamo il burro ammorbidito e amalgamiamo il tutto, uniamo la buccia del limone, a questo punto possiamo aggiungere o il cioccolato o l’uvetta a piacere e infine la farina setacciata con il lievito, l’impasto risulterà consistente e appiccicoso 😉

In un vassoio versiamo i corn flake, prendiamo un pò d’impasto con un cucchiaio lo passiamo sui corn flake (lo passiamo tipo a fare un impanatura 😉 ) fino a quando si è completamente ricoperto di corn flake, procediamo così finchè l’impasto è finito 🙂 Disponiamo i nostri dolcetti su una teglia foderata di carta forno, inforniamo a 180° per 20minuti.

A dolcetti sfornati possiamo decorarli a piacere, io ho usato lo zucchero a velo 🙂

Buon Dolcino a tutti

 

 

 

Auguri a tutti i Papà

FB_IMG_15529974910811231.jpg

Ingredienti:

500gr di farina

200gr di patate lesse

15gr di lievito di birra

15gr di zucchero

50gr di burro

la buccia di un arancia

e il succo di un limone

Oggi è il 19 marzo e si festeggia San Giuseppe e in questo giorno si festeggiano anche tutti i papà 🙂

In questo giorno particolare io ho preparato le ciambelle di San Giuseppe come da tradizione 🙂

Il procedimento è molto facile, basta impastare insieme gli ingredienti per bene, quando si sono amalgamati formiamo una palla e la mettiamo in un posto al calduccio a riposare per almeno un oretta 🙂

Quando l’impasto ha finito la lievitazione possiamo dare forma alle ciambelline di patate, procediamo formando delle sfere di circa 50gr ciascuna, ci ungiamo le dita in un pò di olio per facilitare l’operazione 🙂

Le disponiamo in una teglia distanti l’una dall’altra, procediamo così fino a fine impasto, una volta finito copriamo con pellicola e lasciamo lievitare finchè le palline hanno raddoppoiato il loro volume.

Una volta che le palline sono raddoppiate, ci bagniamo l’indice con un pò d’olio e creiamo il buco al centro delle palline 🙂

A questo punto non rimane che friggere, scaldiamo abbondante olio in una padella antiaderente e appena arriva a temperatura 180° ci tuffiamo le ciambelle le facciamo cuocere da entrambi i lati girandole, le mettiamo su un piatto con carta assorbente, in modo che si scolino dall’olio in eccesso 😉

IMG_20180317_185655.jpg

 

Le passiamo nello zucchero semolato ancora calde, e le disponiamo su un piatto 🙂

Buon Dolcino A Tutti e buona festa del Papà 🙂

Risultati immagini per gif festa del papà

D come Donna!!!

Ciao a tutti 🙂

Oggi non potevo mancare, un saluto di corsa volevo fare a tutte le mie lettrici augurandovi i miei più sinceri auguri in questo giorno dedicato a noi, lasciando un pensiero, ricordandovi di splendere in ogni occasione anche se la vita ci mette a dura prova 🙂

D come Dedizione, come Devozione, come Dono….. il più bel dono che dà la vita ad un uomo!!!!!

D come DONNA!!!

AUGURI A TUTTE NOI!!!

 

Involtini di Pollo

Un secondo piatto molto invitante, sono questi involtini di pollo che io ho fatto ripieni con il radicchio tardivo ( avanzato del risotto 😉 )

img_20181124_1208232787024948198257662.jpg

 

Qui andiamo un pò ad occhio senza una dose precisa, diciamo che se siete in 3 a tavola due involtini a testa con un contorno di patate sono sufficienti per completare il piatto.

Le fettine di pollo non devono essere troppo sottili, io le ho battute per rendere la carne più tenera.

Le infariniamo solo su un lato quello esterno e all’interno ci mettiamo delle fettine di pancetta e adagiamo sopra le foglie del radicchio a questo punto arrotoliamo, possiamo fissare il nostro involtino con uno stuzzicadenti 😉

Prendiamo una padella la mettiamo sul fuoco con una noce di burro e un filo d’olio, ci adagiamo i nostri involtini li facciamo rosolare e sfumiamo con mezzo bicchiere di vino bianco. Quando il vino sarà evaporato mettiamo il coperchio e lasciamo cuocere una decina di minuti aggiustiamo di sale e pepe e i nostri involtini sono pronti 🙂

Possiamo invece che cuocerli in padella metterli in forno seguendo sempre lo stesso metodo il risultato sarà ottimo lo stesso 🙂

Buon Appetito a tutti 🙂