Ciambella all’arancia

img_20190117_2055318374228900779413956.jpg

Ciao a tutti, come state in questo periodo di influenza febbre e mal di gola?

Io sono in fase di ripresa per non farmi mancare nulla ho fatto febbre e raffreddore insieme..  Ho cercato di fare il pieno di vitamina C assumendo arance in quantità 😀 😀

Certo che dopo un pò ci si stufa di bere la spremuta 🙂 quindi ho pensato: perchè non provare ad inserire la spremuta d’arancia dentro un dolcino?

img_20190117_2056176393706395465139798.jpg

Ed ecco qui una ricettina piena di vitamine C come alternativa alla spremuta, ma non come sostituta ;),  da mangiare al mattino per acquistare l’energia di cui abbiamo bisogno per iniziare al meglio la giornata 😉

Per fare questo dolcino ci serviranno:

Ingredienti:

3 uova

180 gr di zucchero

130 ml di olio di semi

180 ml di succo d’arancia

la buccia grattugiata di un arancia

250 gr di farina 00

60 gr farina di mandorle

1 bustina di lievito

1 pizzico di sale

Mettiamo gli ingredienti nella planetaria, o in una ciotola in ordine di elenco e li mescoliamo bene facendo in modo che si amalgamino bene tra loro 🙂

Mettiamo il composto in uno stampo a ciambella e inforniamo a 180° per 40′ 🙂

Ricettina facile facile e veloce da realizzare non trovate?

Anche il gusto è ottimo e allora provate a fare il ciambellone all’arancia e Buon Dolcino a Tutti 😉

Annunci

Tornando in forma

E dopo i grandi pranzi e le abbondanti cene delle feste, iniziamo questi giorni del nuovo anno rimettendoci in forma senza rinunciare al gusto e a viziarci un pò 🙂

Oggi vi propongo un insalata con arance, finocchio con qualche fogliolina di rucola, da condire con sale, pepe, olio evo e qualche goccia di limone. Facile da preparare e piena di vitamina C visto il periodo 😉

La seconda proposta è un contorno di patate e fagiolini lessi con l’aggiunta di uova sode. Da condire con olio evo, sale e pepe.

Questi due piatti si possono accompagnare con del petto di pollo cotto alla piastra, sopratutto con la prima proposta che è davvero molto leggera 😉

E allora rimettiamoci in forma con gusto, e qualche passegiata all’aria fresca 😉

   Immagine correlata

Una Buona Serata a tutti 🙂

 

Fino alla Fine…

img_20181231_1207024801221877422990938.jpg

Manca ormai poco alla conclusione di questo 2018, mi soffermo a pensare a come è stato quest’anno a cosa mi ha regalato, a cosa mi ha tolto, alla serenità e la gioia nel cuore per aver trascorso giorni belli, e ripensando alle cose negative… bhe per quelle ho sempre tempo 😉

Quest’anno sull’albero ho aggiunto una stella in più, l’ho dedicata a me, con la speranza che il nuovo anno tu non faccia la birichina e mi lasci serena, ho messo da parte qualche progetto ma è lì e piano piano lo porterò a termine…

E anche se le cose mi scivoleranno dalle mani stringerò più forte le persone che amo e che hanno dimostrato di esserci sempre e comunque…

Non esagero con i buoni propositi e le aspettative per il nuovo anno, nuovi inizi possono verificarsi in qualunque giorno in qualunque momento. Aspetto e vivo ogni momento grata che ci sia.

Detto questo agli amici del blog auguro di trascorrere un meraviglioso fine anno e che l’anno che verrà sia pieno di gioia e serenità 🙂 🙂

Con il Cuore BUON

                                              Risultati immagini per 2019 gif animate

A Presto 🙂 Stefania

Pandoramisù

img_20181223_1833177831210581450138151.jpg

Oggi proviamo a fare un dolcino per questi giorni di festa da preparare il giorno prima e servire all’ultimo momento, con il pandoro, che a me piace più del panettone ma solo perchè non ha l’uvetta 😀 e ripieno di un’ottima crema al mascarpone, ma pastorizzata quindi anche i bambini possono mangiarne in quantità.

Ma vediamo cosa ci occorre per il nostro dolcino:

ingredienti:

1 pandoro

50gr di acqua

4 fogli di gelatina

125 gr di zucchero

4 tuorli

500gr di mascarpone

1 tazza di caffè o latte.

Iniziamo a tagliare il pandoro, ricaviamo 4 fette spesse, tagliamo due fette in quattro parti, questi pezzi ci serviranno da mettere ai bordi del nostro dolce.

Prendiamo uno stampo a cerniera e lo mettiamo su un piatto piano, mettiamo sul fondo una fetta di pandoro e sui bordi utilizziamo i pezzi più piccoli 🙂

Prepariamo la crema: mettiamo l’acqua in un pentolino aggiungiamo lo zucchero, quando bolle e lo zucchero si è sciolto lo togliamo dal fuoco, mettiamo i fogli di gelatina e mescoliamo finchè si sono sciolti.

Per quelli che hanno il termometro l’acqua deve arrivare a una temperatura di 121° 😉

In una ciotola mettiamo i tuorli e aggiungiamo l’acqua con lo zuchero, poi uniamo il mascarpone e amalgamiamo bene 🙂

Bagnamo la base del nostro dolcino con il caffè o in alternativa con del latte se la mangiano i bambini, procediamo mettendo la crema.

Con questa dose verranno fuori due strati, l’ultimo strato di crema possiamo decorarlo a piacere con la frutta o semplicemente con del cacao in polvere 🙂

Lo lasciamo riposare in frigo e nel momento di servirlo si può togliere dallo stampo e metterci un nastrino attorno.

Buon dolcino a tutti 😉  Risultati immagini per quando sei indecisa su pandoro e panettone scegli il pasticcere

Struffoli

img_20181222_1416548749745502054035763.jpg

Con il Natale alle porte non potevo non preparare un dolce tipico della tradizione del sud italia gli struffoli 🙂

Vediamo insieme cosi ci serve per fare questi dolcetti che potete fare e dividere in piccole porzioni come ho fatto io, oppure potete creare una ciambella e poi tagliare 😉

Ingredienti:

1 uovo intero

1 cucchiaio di olio

1 cucchiaio di zucchero

1 cucchiaio di liquore all’anice

scorza grattugiata di mezzo limone

140 gr di farina

1 pizzico di sale

100 gr di miele.

Mettiamo in una ciotola gli ingredienti in ordine di lettura 🙂 li mescoliamo bene e solo per ultima aggiungiamo la farina poco alla volta, finchè il nostro impasto se ne assorbe. Creiamo una palla e la lasciamo riposare un pò.

Con il mattarello stendiamo l’impasto per ottenere una sfoglia alta mezzo centimetro, con un coltello tagliamo delle striscioline che arrotoliamo e tagliamo a dadini, li friggiamo in olio bollente finchè non si dorano e li mettiamo su un foglio di carta assorbente e li lasciamo raffreddare.

Questo slideshow richiede JavaScript.

In un pentolino scaldiamo 100gr di miele, mettiamo le palline in una ciotola e ci versiamo sopra il miele caldo, li giriamo in modo che il miele aderisca per bene sulle palline e li disponiamo con un cucchiaio su dei pirottini di carta 🙂

I nostri struffoli sono pronti 😀

Buoni Preparativi a tutti 🙂       Immagine correlata

 

 

Spaghetti alla chitarra

Immagine correlataCiao a tutti oggi ho provato una nuova tecnica per fare la pasta e la voglio condividere con voi 🙂

Un paio di settimane fà avevo trovato su un banco del mercato uno strano utensile in legno, che serve per fare la pasta, chiedo alla signora del banco e mi dice che è una chitarra ( vi lascio immagginare la mia faccia :D) e, serve per fare gli spaghetti alla chitarra 🙂

Secondo voi potevo non portarmelo a casa? 😀 😀

Mi si è veramente aperto un mondo, non sapevo, non conoscevo e l’ho trovato davvero utile 🙂

E quindi mani in pasta oggi ho fatto la sfoglina 😀

Come si fà la pasta facile facile ogni 100gr di farina si mette un uovo, si aggiunge un pizzico di sale, si impasta bene si crea un panetto e si lascia riposare per mezz’oretta 🙂

img_20181216_1027058724606479903956919.jpg

Passata la mezz’ora ricaviamo dei pezzi e li passiamo nella sfogliatrice o con il mattarello e ricaviamo delle sfoglie alte mezzo cm.

Mettiamo una sfoglia alla volta sulla chitarra ci passiamo sopra con il mattarello, facendo un pò di pressione, e vedremo i nostri spaghetti sul fondo della chitarra 🙂

In modo semplice abbiamo ottenuto un primo fatto in casa da noi, che soddisfazione, si può abbinare un qualsiesi sughetto di pesce o di carne 🙂

Buon Appetito 🙂                              Risultati immagini per spaghetti immagini gif