Fino alla Fine…

img_20181231_1207024801221877422990938.jpg

Manca ormai poco alla conclusione di questo 2018, mi soffermo a pensare a come è stato quest’anno a cosa mi ha regalato, a cosa mi ha tolto, alla serenità e la gioia nel cuore per aver trascorso giorni belli, e ripensando alle cose negative… bhe per quelle ho sempre tempo 😉

Quest’anno sull’albero ho aggiunto una stella in più, l’ho dedicata a me, con la speranza che il nuovo anno tu non faccia la birichina e mi lasci serena, ho messo da parte qualche progetto ma è lì e piano piano lo porterò a termine…

E anche se le cose mi scivoleranno dalle mani stringerò più forte le persone che amo e che hanno dimostrato di esserci sempre e comunque…

Non esagero con i buoni propositi e le aspettative per il nuovo anno, nuovi inizi possono verificarsi in qualunque giorno in qualunque momento. Aspetto e vivo ogni momento grata che ci sia.

Detto questo agli amici del blog auguro di trascorrere un meraviglioso fine anno e che l’anno che verrà sia pieno di gioia e serenità 🙂 🙂

Con il Cuore BUON

                                              Risultati immagini per 2019 gif animate

A Presto 🙂 Stefania

Annunci

Pandoramisù

img_20181223_1833177831210581450138151.jpg

Oggi proviamo a fare un dolcino per questi giorni di festa da preparare il giorno prima e servire all’ultimo momento, con il pandoro, che a me piace più del panettone ma solo perchè non ha l’uvetta 😀 e ripieno di un’ottima crema al mascarpone, ma pastorizzata quindi anche i bambini possono mangiarne in quantità.

Ma vediamo cosa ci occorre per il nostro dolcino:

ingredienti:

1 pandoro

50gr di acqua

4 fogli di gelatina

125 gr di zucchero

4 tuorli

500gr di mascarpone

1 tazza di caffè o latte.

Iniziamo a tagliare il pandoro, ricaviamo 4 fette spesse, tagliamo due fette in quattro parti, questi pezzi ci serviranno da mettere ai bordi del nostro dolce.

Prendiamo uno stampo a cerniera e lo mettiamo su un piatto piano, mettiamo sul fondo una fetta di pandoro e sui bordi utilizziamo i pezzi più piccoli 🙂

Prepariamo la crema: mettiamo l’acqua in un pentolino aggiungiamo lo zucchero, quando bolle e lo zucchero si è sciolto lo togliamo dal fuoco, mettiamo i fogli di gelatina e mescoliamo finchè si sono sciolti.

Per quelli che hanno il termometro l’acqua deve arrivare a una temperatura di 121° 😉

In una ciotola mettiamo i tuorli e aggiungiamo l’acqua con lo zuchero, poi uniamo il mascarpone e amalgamiamo bene 🙂

Bagnamo la base del nostro dolcino con il caffè o in alternativa con del latte se la mangiano i bambini, procediamo mettendo la crema.

Con questa dose verranno fuori due strati, l’ultimo strato di crema possiamo decorarlo a piacere con la frutta o semplicemente con del cacao in polvere 🙂

Lo lasciamo riposare in frigo e nel momento di servirlo si può togliere dallo stampo e metterci un nastrino attorno.

Buon dolcino a tutti 😉  Risultati immagini per quando sei indecisa su pandoro e panettone scegli il pasticcere

Struffoli

img_20181222_1416548749745502054035763.jpg

Con il Natale alle porte non potevo non preparare un dolce tipico della tradizione del sud italia gli struffoli 🙂

Vediamo insieme cosi ci serve per fare questi dolcetti che potete fare e dividere in piccole porzioni come ho fatto io, oppure potete creare una ciambella e poi tagliare 😉

Ingredienti:

1 uovo intero

1 cucchiaio di olio

1 cucchiaio di zucchero

1 cucchiaio di liquore all’anice

scorza grattugiata di mezzo limone

140 gr di farina

1 pizzico di sale

100 gr di miele.

Mettiamo in una ciotola gli ingredienti in ordine di lettura 🙂 li mescoliamo bene e solo per ultima aggiungiamo la farina poco alla volta, finchè il nostro impasto se ne assorbe. Creiamo una palla e la lasciamo riposare un pò.

Con il mattarello stendiamo l’impasto per ottenere una sfoglia alta mezzo centimetro, con un coltello tagliamo delle striscioline che arrotoliamo e tagliamo a dadini, li friggiamo in olio bollente finchè non si dorano e li mettiamo su un foglio di carta assorbente e li lasciamo raffreddare.

Questo slideshow richiede JavaScript.

In un pentolino scaldiamo 100gr di miele, mettiamo le palline in una ciotola e ci versiamo sopra il miele caldo, li giriamo in modo che il miele aderisca per bene sulle palline e li disponiamo con un cucchiaio su dei pirottini di carta 🙂

I nostri struffoli sono pronti 😀

Buoni Preparativi a tutti 🙂       Immagine correlata

 

 

Spaghetti alla chitarra

Immagine correlataCiao a tutti oggi ho provato una nuova tecnica per fare la pasta e la voglio condividere con voi 🙂

Un paio di settimane fà avevo trovato su un banco del mercato uno strano utensile in legno, che serve per fare la pasta, chiedo alla signora del banco e mi dice che è una chitarra ( vi lascio immagginare la mia faccia :D) e, serve per fare gli spaghetti alla chitarra 🙂

Secondo voi potevo non portarmelo a casa? 😀 😀

Mi si è veramente aperto un mondo, non sapevo, non conoscevo e l’ho trovato davvero utile 🙂

E quindi mani in pasta oggi ho fatto la sfoglina 😀

Come si fà la pasta facile facile ogni 100gr di farina si mette un uovo, si aggiunge un pizzico di sale, si impasta bene si crea un panetto e si lascia riposare per mezz’oretta 🙂

img_20181216_1027058724606479903956919.jpg

Passata la mezz’ora ricaviamo dei pezzi e li passiamo nella sfogliatrice o con il mattarello e ricaviamo delle sfoglie alte mezzo cm.

Mettiamo una sfoglia alla volta sulla chitarra ci passiamo sopra con il mattarello, facendo un pò di pressione, e vedremo i nostri spaghetti sul fondo della chitarra 🙂

In modo semplice abbiamo ottenuto un primo fatto in casa da noi, che soddisfazione, si può abbinare un qualsiesi sughetto di pesce o di carne 🙂

Buon Appetito 🙂                              Risultati immagini per spaghetti immagini gif

 

PlumCake con sorpresa

20170416_123442.jpg

Il plumcake delle feste…

Iniziamo a pensare a cosa portare a tavola in questi giorni di festa 🙂

Partiamo dalle idee geniali, quelle che ci permettono di goderci l’atmosfera del natale al meglio senza costringerci a stare in cucina e pensare solo a cucinare.

Quello che vi propongo adesso è un ottimo secondo da preparare il giorno prima da tenere in frigo e tirare fuori un po’ prima, scaldare in forno tagliarlo e servirlo ☺️

Pensiamo agli ingredienti, ma non alle dosi, anche perché è davvero molto semplice da fare che si fa tutto ad occhio 😉

 

Ingredienti :

Patate

Speck

Uova

Burro

Formaggio grattugiato

Noce moscata

Sale, pepe q.b.

Iniziamo lavando le patate e li mettiamo a lessare per 40min.

Facciamo bollire anche delle uova io ne ho usati 3☺️

Quando le patate sono lessate li passiamo nello schiaccia patate e creiamo un purè. Aggiungiamo il sale lo spek tagliato a cubetti il formaggio grattugiato un pizzico di noce moscata e il pepe, amalgamiamo bene.

A questo punto imburriamo e infariniamo uno stampo da plum cake (anche una teglia normale va bene).

 Disponiamo metà del nostro purè nello stampo livelliamo bene e nel centro mettiamo le nostre uova sgusciate 😉 intere in fila, ricopriamo con il resto del nostro purè, mettiamo sopra del pan grattato e dei fiocchetti di burro. Passiamo in forno a 180 per 40′ solo gli ultimi 5′ accendiamo il grill.

Il nostro plum cake con sorpresa è pronto lo togliamo dallo stampo e lo tagliamo a fette ☺️

Io ho fatto un ripieno con le uova, ma qualsiasi altra cosa va bene, un ragù con i piselli, besciamella e prosciutto, scamorza affumicata e prosciutto…

A voi la scelta 😁🎄

Buoni Preparativi 🙂                   Risultati immagini per immagini gif sul natale

 

Aria Di Natale

img_20181202_2044064146093135528462075.jpg

Ciao a tutti 🙂

Tra poco è Natale e si sà, a Natale siamo tutti più buoni 😛

A casa mia l’albero è pronto e anche la tavola è in festa, colorata di rosso, con il presepe sono ancora indietro ma, ci sto lavorando 🙂

img_20171207_105644_1575746763576672994436.jpg

In questi giorni inizio a pensare cosa portare a tavola sera della vigilia, da quando sono a Belluno ho sempre trascorso questo giorno con mia sorella che vive qui vicino a me, cerchiamo di far crescere i nostri “bimbi” ( ormai ragazzi ) con l’idea che avevamo noi da piccole, quando i nonni riunivano tutta la famiglia a cena e si era tanti, di quei momenti ho magnifici ricordi d’amore, non contava il regalo quanto era importante un abbraccio.

Adesso le cose sono molto cambiate, anche se pochi anni sono passati, io cerco comunque di mantenere viva la tradizione, anche in cucina 🙂

Nei prossimi giorni vi darò qualche idea da mettere a tavola, magari da preparare il giorno prima e godersi al meglio gli ospiti e questo giorno di festa senza dimenticare che è Natale anche per noi….

Vi auguro intanto una buona serata 🙂

Immagine correlata